Cosa ci fa distinguere il “nostro” gruppo dagil “altri”? Dall’uomo primitivo fino alla nostra esperienza personale, possiamo provare a riconoscere i meccanismi che ci permettono di imparare ed allenarci ad essere piu’ inclusivi.

Marta Iatta è psicologa, PhD in Psicodinamica delle Relazioni e dei Comportamenti di Lavoro, Organizzativi e Istituzionali, docente presso l’Università degli Studi di Torino, scout e mamma. Si occupa da anni di dinamiche relazionali e svolge attività clinica psicologica e psicoterapeutica con pazienti adulti e adolescenti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Share This

Share this post with your friends!